Cetriolo

Pelle secca? Semi e succo di cetriolo per una perfetta idratazione!

Flick on Food

Origine

 

Il cetriolo è un ortaggio appartenente alla famiglia delle Cucurbitacee, originario dell’Asia tropicale. Anche se le sue precise origini non sono del tutto certe, sembra che le prime coltivazioni selvatiche di questo ortaggio risalgano addirittura a 5000 anni fa ai piedi dell’Himalaya. Nel Mediterraneo arrivò con gli Egizi e attraverso loro passò ai Greci e Romani, che lo apprezzavano in particolar modo per le proprietà dissetanti e rinfrescanti, conquistandosi anche la nomea di “stimolatore di intelligenza”. Attualmente si coltiva in molti paese caldo-temperati, compresa l’Italia, dove il periodo di raccolta è tra giugno e settembre.

Cook it

Il cetriolo ha un sapore fresco e delicato con poche calorie e ottime proprietà diuretiche. Perfetto per la realizzazione di piatti estivi leggeri come insalate e centrifugati, adatti a diete ipocaloriche. Ideale sotto forma di vellutata fredda con menta e yogurt bianco, ottimo trasformato in marmellata come accompagnamento a formaggi stagionati. Da provare crudo come sfizioso antipasto unito a pere, menta e pinoli tostati! Il tutto cosparso da un filo d’olio, sale, pepe e una spruzzata di limone!

Lo sapevi che

Nella sua opera Naturalis Historia, Plinio il Vecchio racconta che l’imperatore romano Tiberio era talmente ghiotto di cetrioli, che decise di farsi costruire costose serre trasportabili su ruote, in modo tale da assicurare alla coltivazione sempre la migliore esposizione al sole e riparo in caso di gelate invernali. Così facendo si garantì la presenza dell’ortaggio sulla sua tavola tutti i mesi dell’anno!

Gallery