Cioccolato

Salutari e buonissime: tavolette di cioccolato con sale rosa dell'Himalaya.

Flick on Food

Origine

 

L'origine della parola cioccolato risale al periodo Maya, quando si usava scaldare il cacao con l'acqua calda. Si diffuse presto in tutto il centro e sud America. Spesso, questa bevanda veniva aromatizzata con vaniglia, peperoncino e pepe. Ma è agli aztechi che dobbiamo le prime tavolette di cioccolato, preparate secondo un'antica lavorazione. In Europa giunse sulle navi di Cristoforo Colombo e di Hernán Cortés nel Cinquecento. Grazie agli spagnoli si diffuse in tutto il Vecchio Continente. Furono sempre loro a sostituire pepe e peperoncino con il più dolce zucchero e a inventare il sapore al quale siamo abituati. Nel corso del XIX secolo lo sviluppo tecnologico permise la produzione delle moderne tavolette di cioccolato e l'inventiva portò alla creazione delle diverse varietà (al latte e fondente).

Cook it

Il cioccolato viene usato in cucina principalmente per la preparazione di dolci. Si può mangiare sia nella sua versione solida, che nella sua forma più liquida, cioè fusa, per preparare ganache, glasse o più semplicemente delle cioccolate calde.

Lo sapevi che

L'antica ricetta azteca è la base del buonissimo cioccolato di Modica, prodotto in Sicilia. Un sapore unico, aromatizzato con vari sapori, il fratello maggiore delle tavolette classiche.

Gallery