Cumino

Il cumino non cotto è difficile da digerire: scottatelo qualche minuto in padella con dell'olio!

Flick on Food

Origine

 

Il cumino è una pianta originaria della Siria. Della pianta si utilizzano i semi come spezia, diffusa da millenni nel bacino del Mediterraneo e in Asia. I semi hanno un alto contenuto di oli, un sapore amaro e un odore molto intenso. In epoca classica il cumino aromatizzava moltissimi piatti e, addirittura, pare che in Grecia venisse lasciato in tavola a disposizione dei commensali per tutta la durata del pasto, un'usanza che ancora oggi sopravvive in Marocco.

Cook it

Il cumino è una delle spezie contenute nei curry indiani. È utilizzato soprattutto per aromatizzare spezzatini e curry a base di carne o verdure (in particolare legumi) o riso pilaf. Secondo la tradizione ayurvedica la tisana di semi di cumino allevia il gonfiore e stimola l'apparato digerente.

Lo sapevi che

Gli Arabi pensavano che il cumino potesse funzionare da potente afrodisiaco, miscelato con miele e pepe. In Italia invece, le ragazze di alcune comunità piemontesi regalavano pane e vino aromatizzati con fiori di cumino al proprio amato, per non fargli dimenticare i sapori della terra.

Gallery