Finocchio

Bisogno di recuperare la forma? Il finocchio è uno dei protagonisti della dieta detox!

Flick on Food

Origine

 

Il finocchio è una pianta originaria delle regioni costiere del Mediterraneo, soprattutto in Grecia dove veniva chiamato “marathon” poiché cresceva selvatico nella zona di Maratona, dove si svolse la famosa battaglia tra Atene e i Persiani. In seguito si diffuse grazie alle sue proprietà digestive in Medio Oriente e India. Durante il Medioevo il finocchio era considerato un alimento dalle proprietà taumaturgiche, in grado di contrastare stregonerie. Veniva usato specialmente come foraggio e il nome stesso deriva da foenum, parola latina per fieno. È di stagione da novembre a marzo.

Cook it

Il finocchio viene spesso servito come pinzimonio e mangiato prima dei pasti poiché, siccome ricco di fibre, stimola l’appetito. La parte bianca del finocchio è quella solitamente più usata in cucina, cruda in insalata o cotta, gratinata come contorno, in zuppe o risotti. Del finocchio si usano anche i semi con il loro profumo intenso, per pani, taralli, carni, dolci. Molto consigliate per chi fa fatica a digerire sono le tisane al finocchio.

Lo sapevi che

Pare che il verbo "infinocchiare" derivi dall'abitudine truffaldina dei commercianti di nascondere la qualità scadente di vini e pietanze grazie all'aggiunta di semi e gambi di finocchio, che ne miglioravano l'aroma.

Gallery