Graviola

Giù di morale? Il succo di Graviola è un ottimo antidepressivo.

Suggested by: chiara

Origine

 

La graviola (detta anche Corossole, Annone o Guanàbana) è il frutto prodotto dalla pianta Annona Muricata, che appartiene alla famiglia delle Annonaceae. Originaria delle Antille, poi diffusa in tutto il Sudamerica, nell'Asia Meridionale e in Africa, in quanto necessita di un clima tropicale per svilupparsi. Da sempre utilizzata come rimedio naturale contro varie malattie, ma è dal 1940 che il mondo ha riscoperto questo frutto. La sua buccia è verde, mentre la sua polpa è di colore giallo. In Italia esiste una specifica varietà' di questa pianta e frutto coltivati a Reggio Calabria e la varietà è famosa appunto con il nome di Annona di Reggio.

Cook it

La Graviola è un frutto di grandi dimensioni, che può arrivare a pesare anche 2 kg! La buccia è verde e la sua polpa molto morbida ha un colore giallastro. Nelle regioni tropicali di cui è originario, si consuma assieme ad un po' di latte in un delizioso frullato. Ottimo anche al naturale, tagliandolo a metà e gustandolo con un cucchiaino. Non si consuma solo il frutto, ma tutta la pianta può essere utilizzata per la preparazione di infusioni e i semi vengono triturati e utilizzati a scopi terapeutici.

Lo sapevi che

La graviola ha tantissime proprietà', e si sta dimostrando che alcune componenti sono in grado di combattere le cellule cancerogene che ancora resistono alla chemioterapia. Gli studi per definire l'efficacia della graviola come rimedio anticancro sono in continua evoluzione, ma in Sud America questo frutto è già molto utilizzato per combattere virus, parassiti, reumatismi, artrite e la depressione.

Gallery