Mandorla pizzuta d'Avola

La mandorla pizzuta è perfetta anche per dare un tocco di croccantezza ai piatti salati!

Flick on Food

Origine

 

La mandorla di Avola, originaria del territorio di Avola in provincia di Siracusa, è uno dei prodotti più pregiati del nostro territorio. Con la denominazione “Mandorla di Avola” si indicano esclusivamente tre cultivar: Pizzuta (usata soprattutto per confetteria e alta pasticceria) Fascionello, (meno elegante della pizzuto) e Romana (o Corrente d’Avola) quest’ultima usata esclusivamente per la pasticceria. La fioritura precoce, già nei mesi di dicembre e gennaio, permette a queste specialità di proliferare nelle zone di marina e bassa collina dove le gelate sono rare. La raccolta è manuale, e private del mallo vengono lasciate ad asciugare al sole per due, tre giorni.

Cook it

Il trionfo della mandorla nella Pasticceria Siciliana è stato decretato dagli arabi che miscelarono le mandorle tritate con miele e albume d’uovo e da lì sono nati i dolci alla mandorla. Le mandorle di Avola vengono utilizzate soprattutto in pasticceria e la varietà pizzuta, che ha un guscio duro e liscio, è stata eletta dalla confetteria e pasticceria di altissima qualità. La varietà pizzuta è quella perfetta per la preparazione del latte di mandorla.

Lo sapevi che

La “mandorla pizzuta di Avola” è la più elegante tra tutte le mandorle, il suo seme rosso cuoio, il suo profumo e le sue proprietà organolettiche la rendono unica per gusto e forma. Ricca di principi nutritivi tra cui vitamina E, B2, potassio, magnesio. Il suo consumo costante insieme ad una corretta alimentazione apporta innegabili benefici all’organismo.

Gallery