flickonfood_new_on

Millefiori di Castelluccio di Norcia

Gustalo con uno dei migliori Chardonnay per una combinazione raffinata e ricca di sapori!

Origine

Il Millefiori di Castelluccio di Norcia è un prodotto d’eccellenza per tutto il territorio umbro. Le caratteristiche organolettiche che lo rendono così buono e speciale derivano dall’immensa e incontaminata fioritura di Castelluccio. Il colore è chiaro ambrato e il sapore dolce e gradevole e tende a cristallizzarsi con cristalli finissimi. Sono infinite anche le combinazioni che si possono realizzare a seconda delle fioriture, caratteristiche delle zone in cui l’agricoltore opera con le sue api. Questa singolare varietà è tipica nell’altopiano del Castelluccio (1450mt s.l.m. all’interno del Parco Nazionale dei Monti Sibillini). Viene, infatti, raccolto in primavera dalle api sulle ricche fioriture della vegetazione spontanea e delle famose lenticchie. Grazie alla sua spettacolare qualità ha anche ottenuto l’attestato di “Grandi mieli d’Italia”.

Cookit

Il millefiori di Castelluccio di Norcia, data la sua delicata dolcezza, è ideale sulla ricotta fresca di pecora, sul taleggio, la fontina o sul gorgonzola con una spolverata di noci tritate. Ottimo anche come base nella preparazione di condimenti per la carne alla brace unito al curry e all’aceto balsamico. Tuttavia, è molto utilizzato nelle prime colazioni o nelle merende sulle fette biscottate, e come dolcificante per il caffè.

Lo Sapevi Che

Il millefiori di Castelluccio di Norcia è ideale per chi pratica sport, in quanto fortifica i muscoli, aumenta la resistenza e favorisce il recupero. È, infatti, considerato un ottimo integratore alimentare. È particolarmente indicato anche nella dieta per l’infanzia, in quanto, a differenza dello zucchero, favorisce la fissazione dei sali minerali. È, infine, un ricostituente e un antianemico naturale.

Varietà

Share