Pesca

Dictum-cover: con tutta la vitamina C che contiene, una pesca al giorno toglie il medico di torno!

Flick on Food

Origine

 

La pesca è un frutto rotondeggiante dalla polpa succosa, carnosa e dolce. Ha una buccia sottile dal colore giallo/rosso che può essere sia vellutata che liscia. Proviene originariamente dalla Cina e venne per lungo tempo considerata un simbolo di immortalità. La pesca venne introdotta nell'antica Grecia grazie ad Alessandro Magno che, tornando dalle sue campagne in Asia, riportò in patria alcuni alberi di pesco.

Cook it

La pesca può essere consumata direttamente a morsi, da sola o anche affettata e aggiunta alle macedonie di frutta. Viene utilizzata moltissimo anche per fare succhi, crostate e confetture. Non molti sanno però che si può abbinare anche a carne, pesce e formaggi, per creare piatti dal gusto particolare ed esotico. Se volete sbizzarrirvi in cucina ricordatevi che la pesca va a nozze con cannella, chiodi di garofano, zenzero, sesamo, pepe nero, vaniglia, basilico, timo, rosmarino e menta!

Lo sapevi che

Lo sapete perché le guance dei bambini vengono paragonate alle pesche? Non solo perché sono morbide e paffute, ma anche perché in Egitto la pesca era considerata sacra da Arpocrate, dio dell'infanzia.

Gallery