Uva fragola

Provala nella ricetta della schiacciata dolce fiorentina, con olio e zucchero.

Suggested by: lara

Origine

 

L’uva fragola, detta anche Americana e Isabella, è una varietà appartenente alla famiglia della Vitis Lambrusca di origine statunitense. In Italia arrivò intorno al 1825, per contrastare l’epidemia da fillossera, un parassita che provocò quasi l’estinzione delle uve da vino europee. Essendo immune da questo insetto, l’uva fragola iniziò ad essere utilizzata per l’innesto ma, con il tempo, diventò quasi esclusivamente uva da tavola. Oggi nel nostro Paese è coltivata soprattutto al Nord e il periodo di raccolto inizia ai primi di ottobre. Una tipologia di uva fragola però, la Precoce, che si caratterizza per il profumo intenso, matura ad agosto e può essere raccolta fino a settembre!

Cook it

Grazie al suo sapore dolce, acidulo e al suo spiccato aroma di fragola, questa varietà di uva è perfetta da mangiare fresca. Ottima anche per la realizzazione di dessert, confetture e liquori. La sua dolcezza la rende ideale per la preparazione di gustosi primi piatti e per arricchire secondi a base di cacciagione e crudité di crostacei.

Lo sapevi che

Nel 1931, a causa della poca qualità dei vini prodotti e all’alto livello naturale di metanolo contenuto, molti paesi compresa l’Italia, bandirono il commercio dell’uva fragola a fine vinicolo. Oggi, è quindi impiegato soprattutto come frutto e il vino, il famoso Fragolino, può essere preparato e consumato esclusivamente in ambito domestico. Gli unici a essere commercializzati sono i distillati.

Gallery