Zucca Hokkaido

Si mangia anche la buccia di questa varietà di zucca.. Perfetta grattugiata sull’insalata.

Suggested by: Elisabetta

Origine

 

Il nome lascia intendere la sua provenienza nipponica: è infatti originaria dell’isola di Hokkaido, in Giappone. Non è però raro trovarla in commercio sotto il nome di zucca di Uchiki Kuri. Appartenente alla famiglia delle Cucurbitacee, la zucca di Hokkaido — detta anche Potimarron — è una pianta rampicante. Benché giunga dall’Oriente, questo ortaggio è coltivato a diverse latitudini, anche in Italia, poiché si adatta a diversi climi e terreni. Non solo, è anche facile da coltivare, tant’è che può essere piantato anche in vaso, sul proprio balcone. Alla maturazione i frutti sono di un rosso aranciato, la polpa invece è di colore giallo intenso. Ha una forma tondeggiante, leggermente a goccia — può ricordare vagamente una cipolla. Rispetto alle altre varietà di zucche, quella di Hokkaido ha dimensioni piuttosto piccole.

Cook it

Sapore, colore e consistenza rendono la varietà di Hokkaido un ingrediente poliedrico in cucina: dolce o salato, si presta come base per gnocchi, risotti, torte e marmellate. La polpa presenta una caratteristica consistenza farinosa e un gusto dolce, simile alla purea di castagne. A differenza delle altre zucche, la buccia di questa varietà è sufficientemente sottile e tenera da poter essere consumata senza problemi. La forma mignon può trasformarla in una bella coppa per servire un risotto con polpa di zucca e verza: una combinazione attraente sia alla vista che al palato.

Lo sapevi che

Come tutte le zucche, anche quella di Hokkaido è fonte di fibre, vitamine e minerali. Il suo ricco profilo nutrizionale comprende inoltre calcio, potassio e ferro. Un’avvertenza, però: i semi hanno un contenuto lipidico maggiore rispetto alla polpa e bisogna consumarli con parsimonia se si vuole prestare attenzione all’ago della bilancia. Altro motivo per preferire questa varietà: si conserva a lungo e col tempo la sua dolcezza tende a intensificarsi, perfetta per sfornare profumati dolci

Gallery