Gazpacho

Il gazpacho non è altro che una zuppa fredda proveniente dall'Andalusia. È incredibile come una ricetta tanto semplice con le verdure crude possa essere così saporita. Può essere utilizzata per arricchire un finger food o servito come antipasto!

Preparazione

Per un ottimo gazpacho originale, iniziate lavando i pomodori e tagliarli in 8. Sbucciare il cetriolo, tagliarlo a metà nel senso della lunghezza e raschiare i semi con un cucchiaio, tagliuzzarlo grossolanamente e ridurlo in purea nel mixer insieme ai pomodori e a ca. 150 ml di acqua fredda. Tagliare a metà il peperone, eliminare il torsolo e lavarlo. Sbucciare la cipolla e tritarla finemente, , ridurre anch’essa in purea nel mixer insieme al peperone e allo spicchio d’aglio sbucciato. Passare al setaccio la purea di verdure, mescolarvi bene insieme il pangrattato e insaporire con sale e pepe. Aggiungere al gazpacho, mescolando, l’aceto e l’olio d’oliva e far riposare coperto in frigorifero per 2 ore. Prima di servire il gazpacho andaluso, sgusciare l’uovo e tritarlo, lavare e mondare il cipollotto e tagliare ad anelli la parte bianca e quella verde chiaro. Distribuire il gazpacho in tazze e servirlo con una decorazione di anelli di cipollotto.

Ricetta di

Ingredienti

- 300 gr di polpa di pomodoro - 1 peperone rosso - 2 spicchi d'aglio - 2 cucchiai di aceto di vino rosso - Sale e pepe quanto basta - 1/4 di cetriolo per insalata - 1 cipolla bianca - 3 cucchiai di pangrattato - 3 cucchiai di olio d'oliva Per guarnire: - Cipollotto