Muffin agli asparagi

Chi ha detto che i muffin sono solo dolci? Questa ricetta inaugura la bella stagione, i brunch con gli amici e i picnic al sole.

Preparazione

Per prima cosa lavate e pulite bene gli asparagi, togliendo la parte bianca finale. Procedete quindi alla cottura in abbondante acqua salata utilizzando l'apposita pentola (alta e stretta) o quella che avete a disposizione. Cuocete gli asparagi per 10/15 minuti a seconda della grandezza. Una volta cotti, scolate gli asparagi e tagliateli a tocchetti abbastanza piccoli, separando con cura la cime e lasciandole da parte. Lasciate quindi raffreddare il tutto. A questo punto potete accendere il forno a 180°C e preparare lo stampo dei muffin foderandolo con gli appositi pirottini in modo che poi avrete tutto pronto. In una ciotola amalgamate bene le uova con la ricotta, il parmigiano e l'olio e correggete di sale e pepe. Unite quindi gli asparagi tagliati a tocchetti, ricordando di lasciare da parte le punte. In un'altra ciotola setacciate insieme farina e lievito e poi incorporateli agli ingredienti liquidi. Mescolate poco e rapidamente il tutto per ottenere un composto omogeneo e poi versate l'impasto nei singoli stampi riempiendoli per 2/3. Adagiate quindi la punta degli asparagi sulla sommità di ciascun muffin e infornate. Lasciate cuocere per 20/25 minuti e una volta cotti (fate sempre la prova dello stecchino) sfornate i muffin e lasciateli raffreddare su una gratella. Avvolti nell'alluminio si conservano bene anche per 2 o 3 giorni anche se, inutile dirlo, qui sono durati molto meno!

Ricetta di

Ingredienti

- 250 gr di farina di farro (io per problemi di intolleranze evito il frumento) - 200 gr di ricotta - 40 gr di parmigiano gratuggiato - 45/50 gr di olio di semi di girasole - Una bustina di lievito (circa 16 gr) - 400 gr di asparagine (sono più piccole degli asparagi comuni) - 2 uova - Pepe q.b. - Sale q.b.