Curcuma

I farmaci naturali non sono leggenda: la curcuma aiuta a combattere le cellule tumorali e a guarire

Flick on Food

Origine

 

La curcuma, nota in Occidente sotto forma di polvere, è una pianta di origini indiane di cui viene utilizzata la radice per produrre l'omonima spezia. È alla base di molte miscele di curry, alle quali dona la tradizionale colorazione gialla. Proprio per questo suo colore intenso è anche utilizzata come tintura naturale per tessuti (anche se sbiadisce rapidamente) e definita da alcuni "zafferano delle indie". I primi a impiegarla, sia in cucina che come rimedio naturale, furono i monaci buddisti, migliaia di anni fa. Oggi è possibile trovare anche in occidente la radice di curcuma fresca in alcuni supermercati biologici.

Cook it

La curcuma in polvere può essere aggiunta a moltissime preparazioni: è ottima con verdure saltate, nelle zuppe, con riso e legumi, ma anche miscelata con olio o yogurt, come condimento per insalate. La medicina ayurvedica, che nella tradizione indiana è finalizzata a migliorare e allungare la vita attraverso prevenzione e cura della persona, anche attraverso il cibo, fa ampio uso della curcuma, sfruttandone le proprietà antinfiammatorie. Una bevanda serale consigliata da questa tradizione è latte caldo con curcuma, zenzero, cannella, pepe e miele.

Lo sapevi che

Il consumo di 2 cucchiaini di curcuma al giorno, possibilmente abbinati a pepe nero o peperoncino di cayenna e a un olio vegetale di qualità che ne ottimizzano l'assorbimento da parte dell'organismo, apportano significativi benefici all'apparato digerente, cardiovascolare e addirittura all'umore.

Gallery

Commenti

Roberta Dall'Alba 11 months ago

La piperina contenuta nel pepe attiva la curcumina presente nella curcuma. Per questo spesso vengono associati.

0
0