Nocciola Tonda Gentile del Piemonte

Le nocciole sono uno snack ideale, un fuoripasto ricco di energia, ottime per l'aperitivo!

Suggested by: Daniele Montesi

Origine

 

La nocciola Tonda Gentile del Piemonte, chiamata anche Trilobata o delle Langhe, è una delle varietà più utilizzate in campo dolciario. Un guscio particolarmente duro la rende diversa da tutte le altre nocciole e permette una resa tale da essere considerata la migliore varietà al mondo. ? originaria del Basso Piemonte tra le province di Cuneo, Asti e Alessandria, nella zona collinare che si estende tra le Langhe, il Roero e il Monferrato. La sua storia è strettamente legata alla scoperta della crema di Gianduja. Quando nel 1806 Napoleone impose il blocco commerciale contro l’Inghilterra, il cacao divenne sempre più difficile da reperire e i pasticceri torinesi cominciarono a sostituirne una parte con la Nocciola Tonda Gentile creando un nuovo dolce che prese di nome di Gianduja, facendo di fatto la fortuna di questa prestigiosa varietà di nocciola. Dal 1993 è soggetta alla Igp.

Cook it

Le nocciole di varietà Tonda Gentile sono spesso consumate da sole negli aperitivi perché grazie alla tostatura rilasciano un buon aroma. Senza dubbio però trovano la loro funzione migliore nella pasticceria: il ridotto contenuto di grassi e la “gentilezza” dell’intensità olfattiva si sposano perfettamente con il cacao. Le migliori creme di Gianduja hanno come ingrediente proprio questa varietà, che ritroviamo nella torta di nocciole, baci di dama, gianduiotti e nell'olio usato per condire delicati piatti di pesce. Sotto forma di pasta morbida, invece, danno un gusto irresistibile all’arrosto.

Lo sapevi che

Nell'Antica Roma si usava offrire una pianta di nocciole, chiamata Corylus Avellana, come simbolo di felicità. Nelle fiabe dei Fratelli Grimm e in Walt Disney l’albero assumeva addirittura poteri magici, così come nella tradizione di molti paesi europei. ? curioso vedere come al giorno d’oggi le sue funzioni siano ben altre: con il legno del nocciuolo di varietà Tonda Gentile si produce una brace finissima che, mescolata a zolfo e salnitro, trova impiego nella fabbricazione di polvere da sparo.

Gallery