flickonfood_new_on

Basilico

INTRO

Origine

Il basilico (Ocimum basilicum) è una pianta appartenente alla famiglia delle Lamiaceae che ha origini antichissime nell’Asia Meridionale ed ha un periodo di raccolta che va da aprile ad ottobre. Sono in molti a ritenere che il nome latino basilicum derivi dal greco basileus “re”, poiché veniva utilizzato per produrre fragranze per i re. Non da subito venne riconosciuto come alimento, e si hanno sue tracce nei manoscritti egiziani come una pianta dalle numerose proprietà medicinali. Nel Medioevo era molto utilizzato per guarire le ferite e fu solo durante il 1600 che cominciarono vere e proprie coltivazioni di questa pianta, per usarla successivamente anche come ingrediente culinario.

Cookit

Il basilico è molto utilizzato nella cucina italiana e in quella asiatica, e può essere usato fresco, essiccato o congelato. Nella cucina asiatica, viene utilizzato per accompagnare zuppe e il tradizionale pollo fritto. Il pesto è certamente la ricetta con il basilico più famosa al mondo, che non solo si presta come ottimo condimento per la pasta, ma è anche ottimo su pizza, pane, frittelle, torte salate e creme di verdure. Le foglie di basilico fresco sono ideali per accompagnare una caprese e in abbinamento a olio extravergine d’oliva ed aglio si prepara un’ottima salsa.

Lo Sapevi Che

Nonostante molte superstizioni, il basilico è sempre stata una pianta dalle infinite proprietà medicinali come: antispasmodiche, antiinfiammatorie, stimolanti, carminative e diuretiche. In caso di irritazioni, è molto utile applicare sull’area impacchi fatti con basilico e, se consumato regolarmente, aiuta ad equilibrare gli zuccheri nel sangue.

VarietÃ

Share