Olio extravergine di oliva

Un must? Olio extravergine d'oliva su una fetta di pane, l'aperitivo è pronto!

Flick on Food

Origine

 

Le prime testimonianze di coltivazioni di olivi risalgono a qualche millennio prima di Cristo, in Medio Oriente. Con i romani la produzione di olio per consumo alimentare cresce fino a renderlo uno dei prodotti simbolo della penisola e del bacino del Mediterraneo. Già da quest'epoca si possono riscontrare distinzioni relative alla qualità dei prodotti. L'olio extravergine d'oliva è, infatti, ad oggi il condimento per eccellenza della dieta mediterranea. È il prodotto delle olive colte e spremute, senza nessun processo o aggiunta di sostanze chimiche. Gli unici trattamenti praticati – di tipo meccanico - sono il lavaggio, la frangitura, l’estrazione dell’olio (per pressione o centrifugazione) e la filtrazione.

Cook it

L'olio extravergine d'oliva è uno dei prodotti base della tradizione culinaria del centro-sud Italia. Gli impieghi spaziano dalle cotture (fritture), al condimento a crudo, all'utilizzo nei dolci. Non bisogna dimenticare che è anche un ottimo conservante naturale. Basta sistemare gli alimenti in un barattolo, ricoprire d'olio e chiudere ermeticamente: ecco pronte le tradizionali conserve sott'olio!

Lo sapevi che

L'olio è ottimo per rimuovere resine e colle dalla pelle o dalle superfici. È un prodotto delicato e va conservato in bottiglie scure, in un luogo fresco e buio, per evitare che irrancidisca.

Gallery