flickonfood_new_on

Melanzana zebrina viola

Ricordate di tagliare la melanzana sempre sulla lunghezza e non sulla larghezza.

Origine

La melanzana zebrina viola è un ibrido di melanzana dalle sfumature del bianco e del viola. È un ortaggio proveniente dall’India e importato in Italia successivamente dagli Arabi. Proprio per questo, la sua denominazione botanica, Solanum melongena, non deriva né dal Greco né dal latino. Questo tipo di melanzana è molto facile da coltivare in quanto si adatta ad ogni tipo di terreno e può essere coltivata sia in serra che in campo. È diventata sempre più popolare negli ultimi anni ed è utilizzata per la preparazione di molte ricette. La melanzana è composta in gran parte da acqua e per questo motivo il contenuto calorico è molto basso, solo 25 kcal ogni 100g. È inoltre ricca di potassio che supporta l’organismo nell’assorbimento delle sostanze nutritive e favorisce l’eliminazione di sostanze tossiche.

Cookit

La melanzana zebrina è coltivata soprattutto nel sud Italia e viene utilizzata in cucina principalmente per la preparazione di parmigiana e caponata. Dato il suo sapore più dolciastro rispetto alle classiche scure, questa varietà si presta in particolare alla cottura alla griglia, servite con un filo d’olio a crudo e qualche foglia di menta.Considerato questo loro sapore più dolce e delicato, la tecnica della salatura risulta meno importante, a meno che non le si vogliano utilizzare per una frittura. In tal caso la salatura aiuterà ad eliminare l’acqua in eccesso.

Lo Sapevi Che

Lo sapevi che la melanzana zebrina è molto facile da coltivare anche in vaso? In questo modo potrai ottenere prodotti freschi direttamente a casa tua, senza neanche bisogno di avere un giardino. La pianta della melanzana, inoltre, si presta bene sia come pianta decorativa che produttiva.

Varietà

Share